martedì 14 giugno 2011

BASHO Amore e orzo poesie ACQUAVIVA

Cicala -
canterà fino a quando
non conoscerà qualcos'altro?
.
Gatta, sei così magra
per amore
e orzo.
.
Vecchio stagno,
salta in acqua
una rana.
.
Venditore di calamari,
cuculo che arpeggia -
una voce.
.
Il Samurai parla -
sapore piccante
del ravanello di cavalo.
.
Vorresti ascoltare
la canzone del verme solitario?
Vieni nel mio capanno.
.
Luci di luna crescente
fiori di grano saraceno -
questa vaga terra.
.
Se io ne avessi il talento
io canterei
come i petali di ciligio che cadono.
.
http://www.libriacquaviva.org/
http://soldatorock.blogspot.com/

Nessun commento: